X

We detected that you log in from the United States, do you want to visit our US website?  Clicca qui

Seleziona un brand

I nuovi terminali SELF di Ingenico certificati Bancomat per il mercato italiano

I moduli di pagamento unattended della linea SELF di Ingenico sono ora pienamente disponibili anche per il mercato italiano, pronti ad essere integrati in tutte le vending machine, i chioschi e i totem attivi in modalità self-service

Ingenico, a Worldline brand, leader mondiale nelle soluzioni di pagamento elettronico, annuncia di avere ottenuto la certificazione Bancomat dei nuovi moduli SELF (in particolare nelle due versioni Self/2000 e Self/5000). La serie SELF è costituita da terminali di pagamento modulari standalone, adatti all’installazione in distributori self-service (vending machine, chioschi, totem, parcometri, biglietterie automatiche…) di ogni ambito e settore verticale.

Tale omologazione dimostra il commitment di Ingenico nel garantire la piena compliance delle proprie tecnologie nel mercato bancario locale, per la gestione di carte di credito e di debito Pagobancomat, anche nella versione “digit”, e sottolineano l’attenzione dell’azienda verso i mercati della distribuzione automatica e dei pagamenti elettronici in modalità self-service.

Le caratteristiche tecniche della linea di terminali SELF ne fanno dei dispositivi all’avanguardia, in grado di soddisfare tutte le richieste degli operatori del settore: 

  • la possibilità di accettare, su un unico device monoblocco, tutti i possibili lettori di strumenti di pagamento (contactless, magnetico e a chip), compreso anche il lettore ottico per i QRcode
  • le dimensioni standard EVA ne agevolano l’installazione
  • le certificazioni di sicurezza PCI-PTS V5 ed EMV garantiscono l’inviolabilità dei dati riservati
  • l’interfaccia “full touch” migliora l’esperienza di acquisto del cliente 
  • la connettività multipla (Ethernet, 4G, MDB) consente collegamenti rapidi e affidabili.

La disponibilità dei nuovi dispositivi SELF consentirà di espandere ulteriormente l’accettazione di carte di credito e di debito, per acquisti di ogni valore (con o senza PIN), così come l’accettazione di wallet e di carte privative, presso un gran numero di postazioni nel mondo della distribuzione automatica in generale: pompe di benzina, parcheggi, distributori automatici, biglietterie, colonnine di ricarica elettrica….

La linea SELF di Ingenico, inoltre, si arricchirà presto anche di nuovi modelli: il Self/4000, con caratteristiche analoghe, ma tastierino fisico non touch-screen, e i due moduli Self/7000 e Self/8000 che, installati insieme, uno per consentire la lettura di ogni tipo di carta, l’altro per dare la funzionalità di PIN-entry, potranno garantire prestazioni ancora più avanzate in tutte quelle installazioni che già oggi prevedono l’impiego di più device, andando a sostituire l’attuale offerta di Ingenico, conosciuta come “iSelf Trio” e “iSelf Duo”.

Paolo Temporiti, Head of Terminals, Solutions & Services GoToMarket (TSS GTM) Italy and South Eastern Europe di Ingenico, a Worldline brand, ha commentato:

Siamo orgogliosi della certificazione ottenuta per i moduli unattended, risultato di un lungo lavoro di sviluppo del team italiano. L’offerta innovativa e completa consentirà ai merchants, ai retailers e al mondo bancario di agevolare l’accettazione dei pagamenti in modalità self-service, oggi sempre più diffusa, soprattutto in questo periodo di Covid, favorendo l’impiego sicuro di carte, wallet e strumenti di pagamento in ogni occasione d’uso.”